essere la prima cliente dell’anno in uno dei negozi preferiti è un’orgoglio!

L’anno della figura di merda dell’italia ai mondiali, l’anno del waka waka.
L’anno della munnezza in Campania.
L’anno dell’ennessimo abbandono di Pompei.
L’anno che se fossi stata ancora studentessa avrei manifestato anche io.
L’anno della grande nevicata.
L’ anno dell’ottimismo ogni tanto puo’ essere il sapore della vita.
L’anno che io e giulia siamo riuscite ad incontrarci più di quanto avremmo sperato.
L’anno che ti dico in faccia o per iscritto quello che penso e mi porto dietro.
L’anno che fanculo ai 32 anni voglio festeggiare alla grande con gli amici.
L’anno che ..ma quando caldo fa in riva all’arno.
L’anno della pitiriasi rosa, e niente sole e mare.
L’anno delle vacanze non fatte.
L’anno che segna la fine del precariato.

Ho salutato il 2010 in campagna circondata da famiglia e amici.
I fuochi d’artificio e lo champagne hanno fatto da contorno a questa serata speciale. 10 minuti prima della mezzanotte, in giardino mamma mi ha abbracciato e lisciato i capelli , abbiamo pianto insieme, un minuto prima e un minuto dopo la mezzanotte.è sempre cosi..io e mia mamma la notte del 31 ci commuoviamo.
Sai quello che lasci e non sai quello che trovi, è questa frasina condensata che rende il nostro stato d’animo.
Personalmente al 2010 appena passato non ho nulla da rimproverare. un anno denso, sorprendente, decisivo.
Nel 2011 proseguirò il mio cammino, ho un nuovo progetto da portare avanti insieme all’erborista, e ora è anche presto metter le basi.Per il resto non farò pianificazioni e/o buoni propositi, non li amo, e ogni volta qualcosa o qualcuno, sopratutto me stessa, mi impedisce di portarli a termine..quindi inutile perdere tempo!!
Al solito guarderò avanti, voltandomi indietro ogni tanto, a vedere chi ho perso per strada, aspetterò solo chi mi vuole bene, chi è sincero con me,
tutti gli altri li saluterò senza rancore.
happy happy new year
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a essere la prima cliente dell’anno in uno dei negozi preferiti è un’orgoglio!

  1. Diemme ha detto:

    Beh, per me il 2010 è stato l’anno in cui ho incontrato l’amico più grande che abbia mai avuto. Per tutto il resto, è stato un’emerita schifezza, ma direi che il punto a favore è grosso assai, e il bilancio non lo chiamerei negativo.

    Buon 2011 a te, cara Verdeve, con un pizzico d’invidia per i 32 anni 😉

  2. mikayla ha detto:

    Buon anno verò! Smack!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...