sunshine and happiness (…una sega)

Anche qui siamo in fase di chiusura, ho già preparato l’out of office su outlook e domani alle 16 nel momento in cui faro click con il ditino, la spensieratezza di questi 10 giorni lavorativi lontani dal desk mi invaderà fino all’ultimo ossicino del mio corpo.
Questa estate non ci saranno grandi movimenti e lunghi viaggi.
A gennaio avevamo deciso di prenotare in Corsica, un appartamento per 4 persone, la prima settimana verso il nord, la seconda verso il sud.
A febbraio mi sono ammalata di pitiriasi rosa, e quindi I sogni di una vacanza mare/sole sono sfumati.
A marzo, aprile, fino agli inizi di maggio, abbiamo preferito non fare progetti perchè sia io che ilaria avevamo I contratti in scadenza per fine giugno, quindi per scaramanzia tutti zitti; ma nel nostro piccolo io e l’erborista ci immaginavamo in un tour automobilistico in giro per la francia passando poi per il belgio, fin su a bruges, a ubriacarci nei campi con vino e birra e esclamando I vari ooooohhh ma che bellooooooo davanti al campanile di bruges e ai canali..
Da metà maggio a fine giugno la speranza dei rinnovi si è fatta via via certezza, quindi ha sfiorato l’idea a tutti (tranne che a me) di andare a madrid + tour spagnolo.
Il tour automobilistico è stato dimenticato dall’erborista, perchè l’idea di poter seguire la fiorentina in terra inglese l’ha mandato in estasi a lui e l’altro viaggiatore, è nata cosi via via l’idea di andare a Londra..
Come intermezzo c’è stata anche l’idea di una settimana in trentino: uomini a fare rafting, donne a fare terme (troppo da pensionati, infatti è durata il giusto)
Come  I fulmini a ciel sereno che stanno spaziando ora su firenze, a ilaria è venuta meno la certezza delle ferie, e a noi è venuta più la spesa piuttosto sostanziosa per il rifacimento del tetto…
Negli ultimi giorni, evitando sistematicamente I deliri dell’erborista, che deluso da questa estate 2010 vorrebbe gia rifarsi su quella del 2011 progettando viaggi in thailandia e/o alaska (ma io dico..si puo’?! Si puo’ Perdere il tempo in questo modo?!), io ho optato per una soluzione più realistica ed economicamente vantaggiosa : ho prenotato in un lussuoso albergo cinque stelle deluxe in terronia, dotato di tutti I confort, con personale dedicato esclusivamente a me e all’erborista pronto a soddisfare ogni minimo desiderio e ad evitarci ogni piccolo sforzo, addirituttura se richiesto c’è la colazione a letto tutte le mattine, ho già pianificato pure le varie escursioni da fare in loco…
Mammaaaa stiamo arrivandoooooo
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a sunshine and happiness (…una sega)

  1. Armida ha detto:

    ma sono solidalissima con te…qui avevamo tutto programmato (leggi mio ultimo post)..ma siamo molto ma molto in forse e allora io ho ancora un asso nella manica che spero di poter giocare..altrimenti…mi godrò la nostra terronia..ovviamente al top…ah..nei suoi deliri da uomo l’alternativa che mi propone è… Capodanno a Miami!!!

  2. mikayla ha detto:

    beh..per lo meno tu ci hai pensato a qualche viaggio…a me l’idea non ha sfiorato neanche l’anticamera del cervello!!
    quest’anno piantata a casa…
    buone vacanze bellezza!!!

  3. gabry ha detto:

    la più bella vacanza di tutte, no? ps però l’erborista che pensa già al 2011 è da ricovero….

  4. Martina ha detto:

    Ho la brutta impressione che il mega relax sia già finito….Spero che sia stato quello che desideravi. Bentornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...