una sera d’estate fresca


Prendi circa 800gr di moscardini,prepara un po’ d’aglio e un po’ di peperoncini.avviali insieme nell’olio,unisci poi abbondanti pomodorini piccadilly e lascia andare per qualche minuto, a questo punti getta dentro i moscardini,sfuma con vino bianco,allunga con un po di brodo di pesce e lascia andare per 20 minuti circa. servi con pane toscano abbrustolito.

Come contorno dadolada di zucchine prima lessate e poi saltate in padella con gamberetti sgusciati,olio,sale,curry saporito.

Questa è la cena,con sottofondo sparato a volume disumano i red hot in concerto a scane castle-irlanda 2003.

Quando ascolto i red hot mi si concilia la mente, e un po’ torna indietro a turno prima rosaria , poi orazio, e poi stasera è arrivata a me . a me che mi sento un tantino incazzata , che questo precariato mi sta sfinendo abbastanza, che do il meglio che posso in questo lavoro, ma che dopo tre anni e mezzo mi ritrovo sempre con il dubbio del “chissà se ci sarà un rinnovo”..e allora mentre tagliuzzavo le zucchine pensavo che tra 10 giorni saremo in ferie, che una cena a base di pesce all’acqua pazza di cetara anche se ci costerà uno stonfo, io e l’erborista ce la meritiamo. .

ho messo in fresco una vernaccia di san gimignano per accompagnare la cena, brinderò ai miei due angeli custodi..che sono qui, lo so!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a una sera d’estate fresca

  1. Simo ha detto:

    Sicuramente sono lì 🙂

  2. micky ha detto:

    Bentornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...