castello di rabbia..raggiungibile da via dell’incomprensione

bang-bang.jpg

pur di scacciare il pensiero dell'etrusco,le ho provate tutte.tra queste,accettare un invito per un caffè,che via via s'è trasformato in aperitivo,e sul finale è diventata una cena per due sulla collina di fiesole.bello no?!direi di si.ritrovarsi dall'altra parte del tavolo con una persona senza parlare di lavoro,di crisi esistenziali,e paure non superate.bello no?!parlare di tutto,dai viaggi alla politica,dalla musica classica ai libri non letti.una persona sorprendentemente lontana dall'idea fattami inizialmente.un po' di soggezione da parte mia,per un background cosi diverso dal mio.quindi molta sfiducia e poco ottimismo.ho archiviato li per li la serata,gia durante la cena,come una piccola parentesi in un giugno cosi brutto e poco promettente per il mio umore.sulla strada verso casa,intenta a rispondere ad una serie di sms delle mie amiche curiose di notizie,arriva anche il suo:sono stato bene.notte.bello no?!anche io,sorprendentemente bene.(falso.perchè ero a disagio)ma poi..ma chi te l'ha chiesto questo sms?!questa costatazione?!..a pro di che??!..a pro che per quasi un mese di fila tutte le mattine caffè insieme...e..e stop.nessun'altra occasione.stop.c'è da dire che il mio carattere mi permette ultimamente di essere poco espansiva e molto ironica,un po taciturna..una merda insomma.avrò sbagliato anche io..non lo so.forse un po si.ma c'è da dire che a me gli harem mi piacciono poco.e se gli sms o il caffè mattutino serve solo per ringonfiare un ego smisurato..sai cosa c'è..che io in quanto ad egocentrismo purtroppo ne ho da vendere.e allora non lamentarti se nei corridoi ti saluto a stento.te lo meriti,anche se ho finto che ti sbagliassi.perchè ti avrei detto volentieri che sei un idiota,e non sei cosi speciale come tu credi d'essere,perchè sei esattamente in quella media in cui tutti gli uomini fanno finta di non essere.sei uguale agli altri..niente di piu e niente di meno..ecco..avrei voluto dirtelo..ma ti ho detto semplicemente che la prossima volta t'avrei salutato con un sorriso a tremila denti..perchè poi proprio tremila non lo so..la verità è che io ero tranquilla per conto mio,in un angolino a rodermi il fegato e il cervello per via dell'etrusco,ma chi ti ha chiesto nulla?ma chi sei?ma cosa vuoi?!.mi chiedo,mi analizzo,perchè non ho voglia di dare colpa solo agli altri..ma non lo so..è tutto cosi difficile certi giorni..vorrei sapere cosa non va in me..

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in bb's life. Contrassegna il permalink.

10 risposte a castello di rabbia..raggiungibile da via dell’incomprensione

  1. mikayla ha detto:

    io pure vorrei sapere cosa non va in me…facciamo una terapia di gruppo?? Alla fine scopriremo che c’è qualcosa che non va negli altri…
    😉
    Bacio!

  2. simona ha detto:

    non lo so…però se già ne stai scrivendo…mi sa ke un pò ti ha coinvolto….o no?!!!
    Baci baci
    S.

  3. mikayla ha detto:

    e se napoleone si fosse trovato davanti qualcuno che voleva vincere più di lui???? hehehehe
    non l’ho letto guerra e pace ma forse un giorno…chissà…prima o poi farò l’impresa…ma anche no!!
    hahahahaha

  4. federikabontempi ha detto:

    forse dovresti prendere quella cena, quell’sms, e quello che arriverà con più leggerezza. forse sarai un po’ meno nervosa e indisposta. forse vedrai le cose meno o bianche o nere. forse non tutti sono così cattivi come credi. forse.
    (che donna decisa che sono eh?)

  5. mikayla ha detto:

    fagiolo…fagiuolo…sembra sia corretto in entrambi i casi!

  6. ste ha detto:

    ma.. eh.. come? noooooooooooooooooooooooo !!!

  7. armida ha detto:

    non ci pensare su troppo..
    ad ogni cosa va dato il prorpio peso…relativo? Chissà…ma pure se fosse specifico…
    l’amore, le relazioni.. devono farci sorridere e non piangere…prendi sta cosa per buona..e FACCIAMONE un principio..

  8. giudettina ha detto:

    comincia a dire a te stessa le cose che dici a me, sono vere x me e x te. come mi hai detto??? non è colpa mia, non è colpa tua, non c’è nulla che non va in te, è in quelli che ci vengono a cercare che c’è qualcosa che non va.

  9. ilpranzodibabette ha detto:

    niente! sono solo “certi giorni”

  10. Simo ha detto:

    …mmmm…secondo me il fatto che ti chiedi cosa c’è che non va in te è indice del fatto che non c’è nulla che non va in te …. bisogna preoccuparsi invece delle persone che nn se lo chiedono mai. (saggezza da anziana)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...