due piccioni e io(la fava)

Duello_finale_tra_piccioni 

giovedi mentre aspettavo l’eurostar che m’avrebbe portato giù verso casa,in stazione a smn,ho alzato lo sguardo verso l’alto,l’intezione era tirare una bestemmia per il caldo infernale,ma poi in quell’istante ho pianto,non in segno di pentimento per la bestemmia meditata,ma perchè ho un cuore debole ed emotivamente instabile,ormai non ne faccio segreto,è cosa questa molto nota!,su una delle pensiline che accompagnano il tragitto dei binari,due piccioni che tubavano,ignari del caos di smn,ignari del caldo,ignari del mondo intero,loro due li su che si baciavano.quasi la scena finale di troppi film d’amore.e quindi ho pianto.ero da sola,seduta sulle recinzioni basse e scomode che contornano le aiuole,comode solo per un culo grosso come il mio,circondata da gente sconosciuta,quindi trattenermi per pudore non avrebbe avuto senso,e poi i mega occhiali da sole servono pur a qualcosa?!..come al culo di cui sopra..pronti all’evenienza.un pianto liberatorio e di rabbia,di malinconia e un pizzico di sfiducia.

le persone che mi vogliono bene continuano a ripetermi che mi merito sempre il meglio,il meglio di questo e il meglio di quello,nel lavoro nella vita nell‘amore.ma sapranno essere oggettivi e critici in queste parole?e se in quel momento fossi io a non volere il meglio?se la mia testa ostinata e il mio cuore malato volessero il peggio??non si sceglie,succede.non scelgo mai,mi succede e basta,meglio o peggio che sia.per tutto il viaggio non ho pensato ad altro,a come gli eventi mi travolgano,e alla semplicità con la quale mi lascio travolgere.non deve funzionare cosi.è un gioco perso in partenza questo.

arrivata a napoli ho resettato tutto,pianti piccioni malinconia,appena ho intravisto tra la folla i capelli bianchi del mio papà ho dimenticato tutto,il meglio il peggio il lavoro la casa le corse lo stress,mi son gettata in quell’abbraccio rassicurante che ti fa di nuovo bambina.

sabato mattina ho fatto shopping,me lo meritavo,mi son fermata solo quando la carta di credito si è bloccata.tra le tante cose,ho cambiato profumo,prima era glam,ora stessa linea ma diversa fraganza e ovviamente diverso nome,remix,che per me vuol dire a casaccio,senza mete e senza presupposti,miscele random di dolce e amaro,di luna e sole,di giorno e notte,di meglio e peggio.

non cambieremo mai,io e la mia testa e il mio cuore.

pero’,come si dice sempre nel finale dei film,ci impegneremo affinchè domani sia migliore di oggi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in bb's life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

16 risposte a due piccioni e io(la fava)

  1. giudettina ha detto:

    no verò e ja ti voglie bben…non ti puoi mettere a piangere x 2 piccioni…ohhhhh ma stiamo scherzando? (leggi alla loretta goggi!!!) e poi i palummi a me fanno schifo…so sporchi, portano malattie e una volta ne ho accoppato uno con la macchina (maria cira me lo rinfaccia ancora!!)…ja ja….stavo pensando di andare all’eurocholate a perugia…voglio scappare da qua, vogliamo andare sabato???

  2. pomodora fox ha detto:

    tutta sta manfrina per farti dire che ti voglio bene, come se non lo sapessi! Daccordo con giudettina per i piccioni, che tzchifo…
    Fava! meriti ciò che è meglio per TE!sai già come la penso:se vuoi qualcosa devi fare il possibile per far sì che arrivi, non ho mai creduto nella manna dal cielo io. E se qualche treno mi fosse scappato,di sicuro vorrei poter dire di aver fatto il possibile per prenderlo…adesso basta piangere su piccioni versati, arriveranno altri treni. Magari lascia un moccoletto a Santa Maria Novella, mh!?

  3. Mosine ha detto:

    Se l’amore o un sentimento qualsiasi fosse razionalità non ci sarebbe gusto! Non martellarti l’anima, tira sempre fuori quello che hai dentro e vedrai che prima tutto gira…
    STAY WELL, STAY WITH YOU

  4. sorridente ha detto:

    E se andare sempre a cercare “il meglio” ci fermassimo un attimo e riuscissimo a vedere il meglio di quello che ci capita? Potremmo essere felici? Mah…

  5. sorridente ha detto:

    Scusa ho dimenticato un pezzo: E se anziché andare a cercare sempre il meglio… Scusa! Ciao 😉

  6. gabry ha detto:

    le cose buone arrivano a chi sa aspettare…almeno così dicono…e io così spero

  7. cecco ha detto:

    io invece ho visto 2 piccioni che fumavano mentre aspettavano il treno(O_o)

  8. ika ha detto:

    Ma nooo dai non fare accussì! Io lo sò che tra un po’ piccionerai anche tu! Così se pure Lucre si mette d’impegno ci sistemiamo tutti e chi ci ferma più a noi??? Basta un po’ di pazienza. Pure io facevo come te, ti ricordi? Ero sconsolata e rassegnata. Suuuu! Manca poco, me lo sento!

  9. bb x ika ha detto:

    ehi,ma io non sono ne sconsolata e ne rassegnata!mi dispiace che dalle mie parole si capti questo,ma ti assicuro che non è cosi.come non esiste la mia voglia di accasarmi necessariamente,ho imparato ad avere altre priorità prima dell’amore in senso di coppia.è solo che vengo da un periodo ad alto tasso di stress,lavorativo ed emotivo,ragion per cui due piccioni mi hanno fatto tenerezza..diciamo in pratica :la goccia che ha fatto traboccare il vaso..todos qui.e chi mi conosce sa bene che non sono alla ricerca spasmodica di un uomo,so aspettare,me ne sto per i fatti miei tranquilla!

  10. arthur ha detto:

    Vorrei poterti dire “parole di pace” ma in verità, credo che servirebbero a ben poco.
    Leggendoti in questi mesi, ho sempre trovato una Veronica sensibile, attenta alle più piccole sfumature, a volte puntigliosa, altre un po’ aggressiva, simpatica e ironica, scostante e al tempo stesso diffidente (ma solo con gli sconosciuti…Ops!!!), comunque disponibile, sempre sincera e coerente con se stessa. Tutto e il contrario di tutto: Veronica.
    Alla ricerca di qualcosa? Anche ma, certamente non del meglio o del peggio. Solamente di qualcosa.
    Se non scegli ciò che ti succede, forse alle volte la vai a cercare e, credo sia così che va nella vita, senza, dunque, tante alternative. Una volta “qualcuno”, mi disse che faticava ad non ascoltare il cuore e…forse la stessa cosa accade anche te.
    Ben vengano quindi le emozioni, (anche per due piccoli piccioni innamorati…), sono la nostra valvola di sfogo e guai se non ci fossero; dovrebbero far parte totalmente di noi stessi.

    ***(quando guardo certi film, alle volte stento a trattenere le lacrime, e per la fatica, spesso ho gli occhi sono rossi e luccicanti…che macho!!!)***

  11. grtl ha detto:

    c’è posta per te…ma ti avviso già, magari è uno sproloquio e non ho capito nulla.porta pazienza, è l’arterio!!baci

  12. Cara io mi sveglio quasi sempre al soave suon del tubarepiccionosoirritante, a parte le scagazzate che mi fanno sui panni quando li stendo…vabbè ma questa è n’altra storia.Proprio ieri ho pianto, non lo facevo da tanto(agosto che per me è tantissimo),è stato tanto libbberatorioooooooooo.Ma si mi dico sempre di limitare lelacrime, di non esagerare e lo faccio ma ogni tant na bella chiagnut ce vol.Anche io mi sento spesso dire”meriti il meglio…” ma come si fa a capire cosa sia meglio o peggio per noi?Come si decide?Vorrei dirti tanto altro ma con un commento mi sebrerebbe banalizzare il tutto.Nel frattempo di abbracio forte mia cara amica perspicace;)che pò alla fine ce vulev assai a capì sono un libro aperto:D
    Bacio

  13. aneres ha detto:

    Ah questa però te la voglio dire, a proposito di meglio o peggio:di ogni cosa cerco sempre di prendermi il meglio, come nelle persone provo a vedere solo la parte buona, perchè c’è sempre “un meglio” in ognuno di noi ma anche il peggiore del peggio ogni tant fa bene, giusto per imparare a riconoscere la chiavica, per poi evitarla.
    un bacio
    p.s. ricordiamoci sto cazzo di caffè marò siamo proprio la sfaccimma della gente,stamm a 56 km di distanza!

  14. lale ha detto:

    .. ma come si fa a cambiare così profumo da un giorno all’altro.. sono mesi che ne cerco uno decente.. e quando mi decido alla fine non mi piace più.. che coraggiosa che sei 😉

  15. ika ha detto:

    ma io non dicevo che cerchi un uomo in modo spasmodico. sò bene che in alcuni momenti della vita si sta benissimo anche solo (e solo è per modo di dire) con se stessi.
    però per quel POCO che ti conosco, penso che tra non molto arriverà quello giusto per tirarti fuori il tuo sorriso migliore.
    sbaglio pure qui?
    :-S

  16. Rucoline23 ha detto:

    Che tenera che sei…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...