quel che resta di una giornata a metà settimana

Omo_di_vicedomini_2

..tanta stanchezza,non fisica pero’.ho fatto una doccia rigenerante,è stato davvero strano passare le mani in questi capelli bagnati,cosi corti,da non sembrare i miei.guardarmi questa pancetta alimentata giorno dopo giorno da schifezze senza controllo,mi manca mamma con i suoi modi di essere così hitler quando si trattava del mio nutrimento e gusto.lo giuro,da lunedi rinuncio,rinuncio a  tutto questo,e casomai comincio anch’io a fare lo struscio del post lavoro,l’appe,vino misto analcolico biondo che non fa cascare il mondo,che poi a me i biondi non mi so’ mai piaciuti,sono ‘nsipidi,meglio un bruno o  anche pelato..in fondo se il letto rimane sfatto che male c’è,io mi ci addormento e solo io mi ci risveglio,c’è la parte destra ancora immacolata,dico sempre:questa sera mi addormento di là,ma non mi riesce mai,sono abitudinaria per certi aspetti.questa notte mi sono svegliata che ero a testa giù..ma si può?!..lo spazio che dovrebbe tra un pò diventare la testata angolata,al momento è vuoto,ed io questa notte mi ci sarò affacciata,non lo so’,in fondo dormivo,mi piacerebbe poter aver un filo diretto con freud,vorrei che mi spiegasse il perchè..

andando resto..

In bilico
tra santi e falsi dei
sorretto da
un’insensata voglia
di equilibrio
e resto qui
sul filo di un rasoio
ad asciugar
parole
che oggi ho steso
e mai dirò

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a quel che resta di una giornata a metà settimana

  1. Ubik ha detto:

    ah no eh??
    e Brad?

  2. brokenb ha detto:

    se vuoi metterti a regime…
    l’appe te l’è scurdà!!

    comunque sei proprio venuta bene nella foto 🙂

  3. marshmallows ha detto:

    La mia è una fissazione: anche se sono in ritardissimo, anche se sta cadendo il mondo, anche se sto per morire, non riesco ad uscire di casa senza aver fatto il letto! Sempre, anche in vacanza con gli amici.
    Questa canzone, a ripetizione due estati fa, fino alla noia, fino a non poterla più sentire. Ed ora, che mi sembra di stare in spiaggia, come faccio a farli passare questi altri mesi? Ti tocca trovarmi un rimedio!

  4. elena ha detto:

    Questa è stata anche la colonna sonora delle mie vacanze di due anni fa.. Quest’anno si replica nello stesso posto.. che voglia di mare!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...